Walking Video Project

Walking is an artistic video project By Francesca Leoni in collaboration with Davide Mastrangelo (Con.Tatto Video Performance Art)

About

IT

“We are all walking”, o semplicemente “Walking” è il nome di un progetto video performativo collettivo che nasce dalla visione della vita in quanto cammino.

Il bambino tende all’azione del camminare. E’ un impulso innato che esiste dentro di lui. E’ il passo successivo del gattonare.

Il camminare/ avanzare è visto in questo progetto come una metafora dell’avanzamento che ognuno di noi (anche stando fermo) fa nella linea della propria vita. In una società dove l’obiettivo diventa il fuoco fondamentale, voglio ricordare che non è la fine bensì il cammino quello che ci rende ciò che siamo. E’ quindi il cammino, l’avanzare, diventa importante.

Non importa di quale razza sei, o a quale religione appartieni, quale lingua parli, se sei ricco o povero, tutti siamo accomunati dal camminare. (anche le persone impossibilitate ad usare le proprie gambe, eseguono la loro azione di avanzamento).

Per questo ho scelto la camminata come azione simbolica di attraversamento/ avanzamento.

Anche la scelta della posizione della telecamera (uguale per tutti), che riprende il soggetto che cammina da dietro, serve per far vedere la camminata, ma anche per far capire attraverso il movimento qualcosa di più sulla persona che la esegue.

Non esiste una camminata all’indietro nella vita (solo avanti).

Inoltre ritengo importante far vedere la parte posteriore dei soggetti che camminavano. La nostra parte frontale è quella che di solito presentiamo agli altri e quella che osserviamo sempre. E la parte sulla quale abbiamo più controllo e quindi, quella che riusciamo ad usare di più per mentire. La schiena è più onesta. Racconta ad un osservatore attento, molto di noi.

Così vorrei unire una camminata dopo l’altra, come una lunga linea della vita collettiva, dove persone si passano il testimone…e avanzano…

EN

“We are all walking”, or just “Walking”: this is the name of a collective performing video project that originates from the vision of life as a walk/ path/ march.

The new-born baby is prone to walk. It is an inborn impulse that exists inside of him. It is the following step of crawling.

In this project, the walk is seen as a metaphor of the advance that each one of us does – even keeping still – in the line of their own life. We live in a society in which the final goal is the basic point – despite that I feel like saying that it is not the destination that make us what we are, but the walk in the middle. Walking, moving forward becomes the most important thing.

No matter what race you are, what religion you believe in, what language you speak, whether you are rich or poor, everybody is united by the action of walking. People unable to use their legs perform the headway as well.

For this reason I chose the walk as a symbolic action of crossing and advancement.

The position of the video camera, the same for everybody, taping the subject who walks from behind, is functional for seeing the walk, but also for understanding something more about the person who does it through the movement.

There is no walk backwards in life, it just moves forward.

Moreover, I consider it fundamental to show the walking subjects’ back. Our front part is the one we usually expose to the others, the one we always see. It is the part we can control better, hence the one we manage to use more frequently to lie. The back is more “honest”. It may tell much more about us, especially to a careful/ attentive observer.

So I would like to join one walk after the other, as in an imaginary long line of the collective life, in which each one steps down in favour of somebody else…and moves forward…

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s